it

FOCACCIA DI PATATE: LA RICETTA PER UNA FOCACCIA MORBIDA E GUSTOSA

Valutazioni

Una focaccia perfetta con cui accompagnare la prelibata coppa stagionata L’Artemano per una combinazione unica

  1. Dosi per: 6 persone
  2. Difficoltà: Facile
  3. Preparazione: 35 minuti + 1 ora e mezzo di lievitazione
  4. Portata: Piatto unico
  5. Costo: Basso
  6. Cottura: 35 minuti

INGREDIENTI:

  • Coppa L'Artemano Levoni 300 gr
  • Farina manitoba 280 gr
  • Patate 220 gr
  • Acqua 160 ml
  • Lievito di birra fresco 20 gr
  • Zucchero 5 gr
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q. b.
  • Rosmarino q.b.

Valori Nutrizionali:

  • 395 Kcal calorie per porzione
  • Energia Kcal 395
  • Carboidrati g 39,7 - di cui zuccheri g 1,1
  • Proteine g 19,9
  • Grassi g 17,4 - di cui saturi g 7,5
  • Fibre g 1,26
  • Sodio mg 2104

La focaccia di patate è una preparazione tanto semplice quanto gustosa, e potrete cucinarla a casa vostra in breve tempo, con pochi ingredienti che ne formeranno l'impasto base. Grazie alla presenza delle patate sarà davvero morbida e perfetta per essere farcita con un salume dal gusto unico come la Coppa L’Artemano Levoni.

Potrete gustare la focaccia di patate in momenti di convivialità, oppure riservarla per quando avrete poco tempo ma non vorrete rinunciare al gusto delle cose buone e tradizionali. Un’idea perfetta è quella di servirla come aperitivo per gli ospiti o come antipasto, semplicemente tagliandola in piccole porzioni. Se siete amanti della colazione salata, questa ricetta potrebbe essere ideale anche per il vostro primo pasto della giornata: la sua bontà vi regalerà un goloso momento di benessere appena alzati. Condividetela con i vostri cari per una merenda sfiziosa, diventerà di certo un piatto forte della vostra cucina.

00_focaccia_coppa_artemano_16_9(0)
  • 01_focaccia_coppa_artemano(0)

    Iniziate la preparazione prendendo le patate e rimuovendo la buccia con un pelapatate, quindi sciacquatele sotto acqua fredda e tagliatele a pezzetti: più piccoli saranno i pezzetti, meno tempo richiederà la cottura. Mettete quindi le patate sbucciate in una pentola con dell'acqua in modo che siano in ammollo, quindi fatele bollire per circa 20 minuti fino a quando non saranno morbide: bucatele con una forchetta per verificarne la consistenza, poi passatele con uno schiacciapatate in una ciotola.

  • 02_focaccia_coppa_artemano(0)

    Fate raffreddare le patate schiacciate e nel frattempo scaldate l'acqua in un pentolino e sciogliete il lievito di birra nell'acqua tiepida. Poi nella tazza di una planetaria versate la farina manitoba, aggiungete l'acqua con il lievito, due pizzichi abbondanti di sale, 20 millilitri di olio extravergine di oliva e lo zucchero.

  • 03_focaccia_coppa_artemano(0)

    Azionate la planetaria per amalgamare bene tutti gli ingredienti e formare un composto omogeneo, quindi dopo circa 8 minuti spegnetela e trasferite l'impasto su un piano oliato, per formare con le mani un panetto compatto. Quando sarà pronto, ponete l'impasto in una ciotola precedentemente oliata e coprite la ciotola con della pellicola trasparente o un canovaccio e lasciate lievitare per un'ora e mezzo.

  • 04_focaccia_coppa_artemano(0)

    Terminata la lievitazione, prendete una teglia e foderatela con la carta forno, quindi stendetevi sopra la pasta della focaccia aiutandovi con le mani e picchiettatela in superficie, completando spennellando la focaccia con un'emulsione creata con due cucchiaini di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e qualche rametto di rosmarino, in modo da spargerla su tutta la superficie della focaccia.

  • 05_focaccia_coppa_artemano(0)

    Procedete con la cottura in forno preriscaldato a 200° per circa 35 minuti, quindi lasciate riposare la focaccia di patate a forno spento per circa 5 minuti, poi fatela raffreddare. Quando sarà intiepidita, farcite la focaccia con delle sottili fette di Coppa L’Artemano Levoni. Ed ecco che la vostra focaccia con le patate sarà pronta da gustare!

Varianti

La ricetta della focaccia di patate si adatta benissimo a tanti tipi di farciture diverse, dai formaggi agli affettati fino alle verdure: la sua natura soffice e gustosa la rende perfetta per tanti abbinamenti diversi, dai più semplici ai più raffinati, così che potrete ottenere sempre la variante perfetta da portare in tavola in ogni occasione.

Un salume che si sposa particolarmente bene con la focaccia di patate è il prosciutto cotto: provate dunque una farcitura con il Prosciutto Cotto Affumicato Levoni, delizioso grazie alle sue note speziate, e abbinatevi dei carciofini sott'olio. Otterrete una focaccia raffinata che delizierà il vostro palato.

Per esaltare il profumo della focaccia di patate oltre al rosmarino potete anche aggiungere dell'origano secco, per una versione più rustica da accompagnare con il Salame Scudetto Levoni, caratterizzato da un gusto dolce al palato e con sentori di pepe che la stagionatura gli conferisce. Unite un formaggio morbido, come la stracciatella o lo squacquerone, e il sapore degli ingredienti di tradizione italiana vi conquisterà.

Se siete amanti dei sapori più intensi potete utilizzare la focaccia di patate al posto del pane in preparazioni più ricche, come quella delle salsicce alla brace: prendete per esempio la Salamella Mantovana Levoni e cuocetela alla brace o in padella. La focaccia sarà perfetta per accompagnarne la speziatura aromatica di noce moscata e chiodi di garofano.

Consigli

Preparare la focaccia non richiede una particolare esperienza in cucina: la sua ricetta facile si presta a tutti coloro che vogliano cimentarsi nel procedimento, nel rispetto di dosi e tempi indicati. Per rendere la focaccia di patate perfetta ci sono alcuni consigli che potete seguire durante il procedimento in modo da essere sicuri che il risultato finale sia gustoso.

Gli ingredienti che compongono questa ricetta sono pochi e semplici, proprio per questo è molto importante prestare attenzione alle dosi con cui li andrete a mixare tra loro, e allo stesso modo sarà necessario rispettare i tempi di lievitazione che renderanno la focaccia morbida e fragrante.

Per quanto riguarda la cottura invece, adagiate l'impasto per la focaccia su una teglia dal diametro non troppo ampio così che con le mani riusciate a stenderlo fino sui bordi senza creare buchi: in questo modo durante la cottura al forno la focaccia di patate lieviterà e crescerà in senso verticale, accrescendo la sua morbidezza.

Ciò che rende speciale la focaccia di patate è senza dubbio il suo ripieno di Coppa L’Artemano Levoni. un salume pregiato e delizioso che potrete gustare al meglio se tagliato finemente: per questo è consigliabile farlo affettare dal vostro salumiere di fiducia a fette sottili, in modo che ogni fetta possa sciogliersi sul palato e fondersi con la soffice focaccia che l'avvolge.

Curiosità

La focaccia è una preparazione dalle origini molto antiche, tanto che la parola pare apparire per la prima volta in un documento del XIV secolo: il termine deriva dal latino focus che indica il focolare domestico in cui questo pane basso veniva cotto già secoli e secoli fa. L'etimologia della parola può dare un'idea di quanto questa preparazione sia connessa al senso di casa e di famiglia, dove si condivideva e tutt'oggi si condivide tra amici e parenti.

Tra i primi tipi di focaccia a diventare caratteristici e ad acquisire una loro specifica identità ci sono la focaccia genovese e quella barese, che si differenziano tra loro principalmente nel condimento: se quella genovese rimane molto classica, condita con olio e sale o al massimo con delle cipolle, la focaccia barese è più ricca e si compone di uno strato di pomodorini tagliati a metà e olive che ne ricoprono la superficie rendendola più bagnata e succosa. Anche nell'impasto le due focacce si differenziano, dal momento che nella versione barese sono presenti le patate lesse che donano molta elasticità al composto, mentre la versione genovese non le prevede.

Per quanto riguarda la coppa, invece, la sua tradizione si sviluppa durante il XVII secolo, ma dapprima prende il nome di biodola o salame investito. Era un salume molto pregiato che veniva riservato soltanto alla classe sociale più elevata, tanto che era diventata un sinonimo di garanzia per i lardaioli: se volevano entrare a far parte della corporazione dei lardaioli dovevano dimostrare di possedere una quantità sufficiente di questo tipo di salume, che ne garantiva quindi la bravura.

Copyright © 2017 Levoni S.p.a. | All rights reserved.
Via Matteotti, 23 | 46014 Castellucchio, Mantova
PI 00137840203 | RI 00137840203 | N Rea 60457 | Cap Soc € 13.500.000, 00 i.v.