it

FOCACCIA RIPIENA: RICETTA CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO

Valutazioni

Per uno spuntino saporito o un pranzo veloce

  1. Dosi per: 6 persone
  2. Difficoltà: Facile
  3. Preparazione: 15 minuti + 2 ore lievitazione
  4. Portata: Piatto unico
  5. Costo: Basso
  6. Cottura: 30 minuti

INGREDIENTI:

  • Prosciutto San Daniele DOP Contessa Levoni 300 g
  • Fettine di formaggio fuso 6
  • Farina 00 500 g
  • Acqua 360 ml
  • Lievito di birra disidratato 4 g
  • Zucchero 5 g
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Valori Nutrizionali:

  • 509 Kcal calorie per porzione
  • Energia Kcal 509
  • Carboidrati g 64,6 - di cui zuccheri g 1,3
  • Proteine g 24,6
  • Grassi g 16 - di cui saturi g 6,1
  • Fibre g 2
  • Sodio mg 2350

Una ricetta semplice e casalinga per un risultato sfizioso e saporito: la focaccia ripiena con prosciutto San Daniele DOP Contessa Levoni e formaggio fuso a fette è perfetta per ogni volta che la fame vi coglie, lontano dal pranzo o dalla cena, per concedervi uno spuntino con cui proseguire la giornata, nel buon umore generato dalle cose semplici e buone.

Perfetta anche per una merenda in compagnia o come idea per un aperitivo tra amici, magari durante una domenica di relax. Ideale anche come pranzo veloce durante una pausa lavorativa, da riservare per quando non avete molto tempo a disposizione ma non volete rinunciare ai sapori tipici della tradizione culinaria del nostro paese. Portate in tavola questa focaccia tra gli antipasti, durante i vostri pranzi all’insegna della convivialità: sarà di certo un successo.

Per preparare la ricetta della focaccia ripiena vi basteranno pochi ingredienti e solo qualche accorgimento e il risultato sarà soffice e irresistibile.

00_focaccia_ripiena_sandaniele_16_9
  • 01_focaccia_ripiena_sandaniele(1)

    Per prima cosa versate la farina 00 nella planetaria, quindi aggiungete il lievito di birra, lo zucchero, due pizzichi abbondanti di sale e 15 ml di olio extravergine di oliva, poi aggiungete l'acqua a temperatura ambiente.

  • 02_focaccia_ripiena_sandaniele(1)

    Azionate quindi la planetaria e fate impastare per circa 8 minuti, quindi trasferite l'impasto su una spianatoia unta in modo che non si attacchi, e formate una palla di pasta con le mani.

  • 03_focaccia_ripiena_sandaniele(1)

    Mettete la pasta in una ciotola ampia e copritela con della pellicola trasparente, poi lasciatela lievitare per circa 2 ore. Terminato il tempo di lievitazione, dividete in due parti la palla di pasta e stendete la prima parte in una teglia circolare foderata di carta forno, allargandola con le mani.

  • 04_focaccia_ripiena_sandaniele(1)

    Aggiungete su tutta la superficie il prosciutto San Daniele DOP Contessa Levoni e adagiate sopra il formaggio fuso a fette, quindi coprite con la seconda parte di impasto e sigillate i bordi.

  • 05_focaccia_ripiena_sandaniele(1)

    Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, e terminata la cottura fate riposare a forno spento per circa 10 minuti. 

  • 06_focaccia_ripiena_sandaniele(1)

    Una volta intiepidita potete formare le porzioni tagliandola con un coltello seghettato da pane e servire.

Varianti

Questa preparazione si presta a essere declinata in molte varianti, grazie a un procedimento base davvero versatile che si adatta facilmente a tanti sapori diversi, dai salumi alle verdure. Ecco quindi alcune idee per dei ripieni sempre nuovi e sfiziosi con cui farcire la vostra focaccia.

Per prima cosa potete variare i salumi, optando per esempio per un prodotto originale come il Prosciutto Cotto Corona alle Erbe Provenzali Levoni, che con il suo gusto dolce e intenso si abbina benissimo al formaggio fresco. Potete provarlo anche con una gustosa farcitura di stracchino, che durante la cottura si scioglierà delicatamente fondendosi con l'impasto della focaccia.

Provate altrimenti a formare una farcia con delle verdure come le cipolle, i pomodori datterini e le melanzane, tagliandole finemente e adagiandole sulla superficie della focaccia: stendete sopra le fette di prosciutto San Daniele DOP Contessa Levoni e il risultato sarà una focaccia farcita di gusto e originalità. Questo stesso procedimento può essere realizzato anche mettendo gli ingredienti sopra alla focaccia, senza dividere l'impasto in due parti, in modo che i condimenti rimangano fuori dalla focaccia.

Un altro ingrediente che risulta delizioso nella focaccia ripiena è la mozzarella, perché con il calore del forno si scioglie dolcemente, diventando filante ad ogni morso. Anche in questo caso l'abbinamento con il prosciutto crudo San Daniele DOP Contessa Levoni è ideale, per un giusto bilanciamento tra delicatezza e sapidità.

Consigli

Per portare in tavola un'ottima focaccia ripiena c'è qualche consiglio che potete seguire per eseguire la ricetta senza alcuna difficoltà. Il procedimento è semplice, ma dovrete seguire con attenzione le indicazioni per non compromettere il risultato finale. Per prima cosa, per esempio, misurate con cura le dosi prima di mescolare e impastare insieme tutti gli ingredienti.

Per facilitare la lievitazione aggiungete all'impasto un pizzico di zucchero che permetterà alla focaccia di diventare morbidissima e alta, proprio come serve per farcirla. Se preparate la focaccia durante la stagione autunnale o invernale, è opportuno coprire il panetto di pasta con un canovaccio, in modo che la temperatura esterna non la comprometta.

Importante è che sigilliate bene le due parti di impasto: inumiditevi le dita dopo aver steso la seconda parte di pasta, quindi passatele sui bordi esterni della pasta e con una forchetta esercitate un po' di pressione in modo che si fondano l'uno con altro. In questo modo durante la cottura le due parti non si staccheranno perché saranno diventate un unico elemento.

Per quanto riguarda i condimenti, potete ungere la superficie superiore della focaccia per renderla più ghiotta, e unire anche dei chicchi di sale grosso che doneranno un ulteriore tocco di sapore.

Curiosità

La focaccia è una specialità della cucina italiana, da preparare in casa in una fredda giornata invernale, per assaporare il buon cibo di tradizione cucinato con le proprie mani. L'impasto per la focaccia deriva da quello per il pane, ed è molto simile anche a quello utilizzato per la pizza.

Proprio per le sue origini così connesse con il territorio nazionale, tra regione e regione d'Italia potete notare alcune differenze nella preparazione della focaccia: la più famosa è quella genovese, ma esistono tante altre varianti regionali meno conosciute ma ugualmente gustose. Per esempio tra Marche e Umbria viene preparata la crescia, che si presenta come una focaccia molto sottile, quasi simile a una piadina. In Basilicata invece si cucina un tipo di focaccia molto rustico, chiamato strazzata: si prepara impastando una farina in cui è presente una parte di crusca, che conferisce alla focaccia un colore un po' più scuro e un sapore più ruvido; cotta nel forno a legna, viene poi farcita con vari ingredienti come il provolone, i peperoni o il prosciutto crudo.

Per quanto riguarda il prosciutto crudo San Daniele DOP invece, la sua storia inizia addirittura nel 400 a.C., e prosegue fino ad oggi nella memoria della tradizione che definisce provenienza e alimentazione dei suini da cui deriva il prodotto finale. Levoni propone questo prosciutto crudo San Daniele Contessa Levoni nella versione Riserva 18 o 24 mesi di stagionatura, che arricchisce il salume con aromi intensi e variegati con un sentore di nocciola che lo rende intrigante e irresistibile.

Copyright © 2021 Levoni S.p.a. | All rights reserved.
Via Matteotti, 23 | 46014 Castellucchio, Mantova
PI 00137840203 | RI 00137840203 | N Rea 60457 | Cap Soc € 13.500.000, 00 i.v.