it

SALSICCIA IN PADELLA: RICETTA FACILE E SFIZIOSA

Valutazioni

Una ricetta semplice per gustare tutto il sapore della salamella di tradizione italiana

  1. Dosi per: 4 persone
  2. Difficoltà: Facile
  3. Preparazione: 5 minuti
  4. Portata: Secondo Piatto
  5. Costo: Basso
  6. Cottura: 20 minuti

INGREDIENTI:

  • Salamella - Salsiccia Mantovana Levoni 500 gr
  • Vino bianco secco 125 ml
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Rosmarino q.b.

La ricetta della salsiccia in padella è molto semplice e veloce da realizzare e, grazie al sapore raffinato della Salamella Levoni, potrete adattarla sia in occasione di un pranzo con la vostra famiglia, sia per una cena conviviale con degli amici. Porterete così in tavola una portata di carne davvero gustosa, e lo potrete fare anche quando avete poco tempo a disposizione ma non volete rinunciare al piacere dei secondi piatti di tradizione italiana.

Con la preparazione della salsiccia in padella saprete soddisfare senza difficoltà il vostro palato e quello dei vostri ospiti senza difficoltà e con pochi ingredienti, che si fonderanno tra loro durante la cottura in padella per dare vita a un piatto che porta in sé il gusto della memoria e il profumo della passione con cui la Salamella Levoni è stata sapientemente insaccata.

00_salsiccia_padella_16_9
  • 01_salsiccia_padella

    Iniziate il procedimento per un'ottima salsiccia in padella prendendo una padella e oliandola con un filo di olio extravergine di oliva, quindi accendete il fuoco e fate scaldare la padella per qualche minuto in modo che l'olio sia ben caldo.

  • 02_salsiccia_padella

    Nel frattempo pulite due spicchi d'aglio e schiacciateli poi, quando l'olio extravergine di oliva sarà ben caldo, aggiungeteli nella padella facendoli soffriggere.

  • 03_salsiccia_padella

    Prendete la Salamella Levoni e con i rebbi di una forchetta foratene il budello così che durante la cottura possa far fuoriuscire i grassi e diventare maggiormente croccante. Dopodiché, tagliatela in due parti in modo da ottenere una cottura omogenea e fatela rosolare e insaporire in padella con l'aglio.

  • 04_salsiccia_padella

    A questo punto sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco secco e fate evaporare l'alcol, quindi aggiungete un rametto di rosmarino e coprite la padella con un coperchio per non far disperdere il fondo di cottura.

  • 05_salsiccia_padella

    Fate cuocere a fuoco basso per altri 10 minuti circa girando di tanto in tanto le salsicce per farle cuocere su tutti i lati, quindi aggiungete un pizzico di sale e servite in un piatto da portata.

Varianti

La salsiccia in padella è un piatto molto semplice da preparare, il cui gusto è ricco e strutturato grazie alla qualità della Salamella Levoni: per esaltarlo al meglio potrete preparare dei contorni a base di verdure con cui accompagnare la salsiccia, realizzando così dei piatti unici per varietà e fantasia. Ecco quindi per voi alcune varianti e alcune idee con cui potrete preparare la salsiccia in padella in modo attento e perfetto.

Una verdura che si sposa molto bene con il sapore ricco della salsiccia è senza dubbio la cipolla: il suo carattere delicatamente dolce accompagna con discrezione la sapidità dell'insaccato, esaltandone l'aroma. Per preparare questo contorno dovrete soltanto tagliarla fettine sottili e farla soffriggere in padella dopo 10 minuti di cottura della carne, per avere pronti e ben caldi entrambi gli ingredienti assieme.

Per un contorno ancora più discreto e delicato, potete optare per delle zucchine da cuocere al vapore o in acqua calda: tagliatele a rondelle sottili e iniziate la fase di cottura almeno 10 minuti prima di quella della Salamella Levoni, in modo che la zucchina risulti morbida nello stesso momento in cui sarà cotta la salsiccia e nessun ingrediente rischierà di freddarsi.

Se invece siete amanti dei sapori più forti e di carattere, la variante perfetta per voi è quella della salsiccia in padella con i funghi: cuoceteli direttamente insieme così che il sugo della Salamella Levoni insaporisca ancora di più i funghi rendendoli davvero prelibati. Non siete ancora convinti? Cosa ne pensate allora di accompagnare le vostre salsicce con i peperoni rossi? Non potrete resistere a questa combinazione così ricca di gusto.

Per gli amanti della tradizione invece proponiamo delle patate al forno, tanto semplici quando sfiziose, arricchite magari da del rosmarino che richiamerà i profumi della salsiccia in padella legando perfettamente il contorno alla sua portata.

Consigli

Per una buona riuscita della ricetta, ecco alcuni consigli per far uscire dalla vostra cucina delle salsicce in padella davvero gustose: per prima cosa ricordate che è molto importante bucherellare il budello della Salamella Levoni prima di metterla a cuocere in padella, perché in questo modo potrà cuocere meglio e perdere il grasso della carne.

Dopo questo passaggio iniziale però ricordate di non esercitare ulteriore pressione sulle salsicce, per non far perdere loro la forma originaria: quando le girerete, per farle cuocere su tutti i lati, fatelo con un forchettone di legno o una pinza, adoperando molta delicatezza. Amore e passione saranno gli unici altri ingredienti che vi serviranno per questa ricetta.

Un altro consiglio utile è quello di utilizzare sempre una padella antiaderente per cuocere la carne, in modo che non rischierete che si attacchi durante la cottura cosa che potrebbe compromettere la riuscita del piatto. Con una padella antiaderente sarà anche più semplice girare la salsiccia su tutti i suoi lati perché non si attaccherà sul fondo.

Curiosità

La salsiccia è un insaccato dalle origini molto antiche: sembra che il primo a parlarne fosse addirittura lo storico dell'antica Roma Marco Terenzio Varrone, vissuto nel primo secolo avanti Cristo. Lo storico romano pare che ne attribuisse l'invenzione ai Lucani, e proprio per questo la salsiccia veniva chiamata anche lucanica.

Sono ancora oggi molti i nomi con cui si può chiamare questo insaccato dal gusto unico, formato da una pasta interna di parti grasse e magre solitamente di suino tagliate finemente e insaporite dal sale. A seconda del territorio in cui viene prodotta, la sua composizione e il suo nome possono variare, con alcuni ingredienti che la vanno ad aromatizzare come per la Salamella Levoni, profumata da noce moscata, chiodi di garofano e pepe.

Troviamo per esempio in Calabria la sasizza, a cui viene unito in aggiunta agli altri condimenti anche del finocchietto selvatico. In Campania invece ne troviamo un tipo molto particolare chiamato cervellatine, che si presenta come una salsiccia priva di stagionatura e molto morbida. Nel mantovano invece la salsiccia viene chiamata salamella, una specialità che spesso accompagna come condimento il risotto alla pilota, altro piatto tipico della regione.

Nelle regioni padano-alpine invece troviamo la luganega, che Levoni realizza secondo la tradizione meneghina, con una miscela ben calibrata di pepe e noce moscata che donano una percezione di carattere grazie alla pungenza del pepe spaccato.

Nel caso della Salamella Levoni vengono selezionate con cura e pazienza solo le carni migliori, 100% italiane, nel rispetto della tradizione italiana.

Copyright © 2017 Levoni S.p.a. | All rights reserved.
Via Matteotti, 23 | 46014 Castellucchio, Mantova
PI 00137840203 | RI 00137840203 | N Rea 60457 | Cap Soc € 13.500.000, 00 i.v.