it

Idee e consigli per una colazione senza glutine

levoni_colazione_senza_glutine_16_9(0)

Quello di una buona e nutriente prima colazione in famiglia non è solo un appuntamento quotidiano fondamentale per un’alimentazione all’insegna della salute, ma è anche un piacere insostituibile. La fase del risveglio dev’essere dolce e golosa per tutti, anche per chi soffre di intolleranza al glutine o di celiachia: la sensibilità per le esigenze gluten free è aumentata in maniera esponenziale negli anni e anche chi non può mangiare prodotti a base di glutine, può assaporare una colazione altrettanto sana e gustosa.

Sia che siate legati alla colazione Continental, quella della nostra tradizione fatta di bevande calde e alimenti dolci, sia che amiate la English Breakfast tipica dei Paesi anglosassoni e fatta di commistione di dolce e salato per un pasto più ricco e completo, le possibilità alimentari prive di glutine sono caratterizzate da scelta e varietà: l’unica cosa di cui vi dovrete preoccupare è quindi quale opzione sia per voi la più gustosa.

In questo articolo vedremo come utilizzare in cucina gli alimenti ricchi di gusto per iniziare la giornata nel modo giusto con una colazione piena di energia e completamente gluten free.

Esattamente come nelle ricette di tutti i giorni non è più necessario rinunciare a pasta, pane e pizza, anche a colazione l’intolleranza non è una realtà fatta di sacrifici.

Colazione gluten free a base di uova

Le uova non fanno parte delle abitudini alimentari quando si parla di colazione all'italiana, complice forse la tradizione di portare sulla tavola del mattino solo alimenti dolci e non salati. Nelle regioni del Nord Europa e in altre nazioni nel mondo, invece, la colazione salata è quella più diffusa e apprezzata, e spesso le uova sono le protagoniste.

Il loro basso apporto di carboidrati e calorie le fanno un ottimo alleato per una dieta equilibrata e gustosa, purché assimilate in quantità non eccessive.

Per chi è amante della colazione salata, quindi, l’omelette con Prosciutto Cotto Alta Qualità L'Artemano Levoni e formaggio è un’ottima alternativa.

La sua realizzazione è semplice e servono pochi ingredienti, ma il tutto va fatto con attenzione. Il procedimento prevede che rompiate in una ciotola le uova intere e, dopo aver aggiunto del latte (sta al vostro gusto e alle vostre esigenze la scelta del latte, che sia di origine animale o vegetale) e un pizzico di sale, sbattiate con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo.

Scaldate quindi una padella precedentemente unta con dell’olio extravergine di oliva e, quando questa ha raggiunto la giusta temperatura, versatevi il composto. Il consiglio è di cuocere l’omelette a fiamma bassa, per avere un risultato più morbido (e per rendere minimo il rischio di bruciatura).

La scelta degli ingredienti (entrambi da mettere a fine cottura) è fondamentale: scegliete un formaggio morbido, come la Fontina, capace di sciogliersi velocemente con il calore dell’omelette.

Per chi è amante invece della colazione dolce, può pensare a un immortale classico, l’uovo sbattuto, realizzato amalgamandolo con zucchero e caffè, magari ricoprendo la cima con una generosa spolverata di cacao o cannella.

Colazione gluten free a base di frutta

La frutta è uno dei protagonisti principali della colazione, grazie alle numerose soluzioni che offre e per le proprietà salutari che garantisce al nostro corpo, come apporto di vitamine e fibre. Perfettamente inseribile in una dieta priva di glutine in qualsiasi sua forma, è uno degli elementi più naturali, duttili e completi da inserire a colazione.

La frutta fresca si può consumare in più modi: naturalmente così com’è, abbinando ad esempio una mela a un bicchiere di latte e dei biscotti realizzati con farina di riso, ma si può utilizzare anche in forma di spremuta (magari realizzando un mix di agrumi diversi, creando la combinazione che più vi piace) e negli yogurt con pezzi, scegliendolo a seconda dei propri gusti. Tra le bevande, non va dimenticato il latte di cocco, soprattutto per chi predilige soluzioni vegetali al latte vaccino.

Inoltre, la frutta fresca può essere associata ad altri ingredienti per portare in tavola un'alternativa ricca di gusto che sia anche fantasiosa. Avete mai provato ad accompagnare la frutta ai salumi? Se amate le colazioni salate, potrete provare il connubio di sapori di un bel piatto di prosciutto crudo, fichi e profumo d'arancia.

La frutta secca, invece, diventa protagonista della colazione con il classico mix di noci, nocciole, mandorle, mirtilli, uvetta da abbinare a latte o yogurt (stando attenti a sceglierli con la giusta quantità di grassi) e un cucchiaino di miele.

È possibile anche assimilarla come ingrediente all’interno di snack o come spuntino spezza-fame: soprattutto se state attuando un percorso dimagrante, la frutta secca oleosa è un’ottima soluzione in quanto aumenta il senso di sazietà.

Colazione gluten free a base di cereali

Per trovare prodotti senza glutine, non si deve escludere a prescindere i cereali, come invece si potrebbe pensare. Se infatti le proteine che formano il complesso del glutine si trovano in diversi dei principali cereali, come segale, orzo, farro e frumento, ce ne sono altri che ne sono privi.

Parliamo di:

  • riso;
  • mais;
  • grano saraceno;
  • miglio;
  • amaranto;
  • avena;
  • quinoa;
  • manioca;
  • teff;
  • sorgo.


Questi cereali possono essere una soluzione perfetta per i celiaci perché non solo sono consumabili di per sé, ma anche perché sono base per farine alternative, come la farina di mais o la farina di riso, spesso impiegate nella realizzazione di torte e crostate.

Allo stesso modo, le gallette, da molti preferite alle fette biscottate, sono a base di riso, quindi possono essere consumate senza timori.

Tutti i succitati cereali sono ovviamente da intendersi gluten free nella loro forma più pura; questo va specificato perché molto spesso nelle confezioni che si trovano al supermercato ci sono contaminazioni con altri cereali contenenti glutine. Fate ben attenzione, quindi, quando acquistate sacchetti di fiocchi di avena o altri cereali potenzialmente amici: se è ormai prassi mettere in evidenza nelle confezioni la dicitura gluten free, per sicurezza controllate sempre gli ingredienti della lista.

Soluzioni piene di sapore ed energia (data prettamente dai carboidrati) sono ad esempio il muesli e il porridge. Quest’ultimo, tipicamente inteso a base di avena, è in realtà realizzabile con qualsiasi cereale, a partire dalla quinoa.

I cereali meno comuni della lista, come manioca, teff e sorgo, possono essere certamente utilizzati come ingrediente base per la realizzazione di biscotti e torte, ma anche in altri modi: il teff può ad esempio essere portato a colazione come budino caldo con miele e frutta fresca.

Colazione gluten free a base di lievitati

Dolci come pancake, biscotti, merendine, cornetti, waffle e una fetta di torta sono nelle abitudini di tante persone come accompagnamento alle tipiche bevande calde del mattino, ovvero tè, caffè, cappuccino e latte (anche vegetale, come di soia o di mandorla).

Per chi ha problemi con il glutine questi prodotti sono spesso un problema, la cui soluzione è però piuttosto facile. Infatti, il glutine non si trova nel lievito, né nei vari dolcificanti (zucchero, miele, sciroppo d’acero).

Per voi e i vostri bambini potete quindi preparare senza timore dei biscotti con gocce di cioccolato al latte utilizzando della farina di riso oppure, in alternativa, potete realizzare una morbida torta con farina di riso.

Non solo, sono perfettamente gluten free soluzioni come: il ciambellone con frutta secca realizzato con farina di mais; i muffin con farina di cocco e gocce di cioccolato fondente; e ancora, la torta al cacao con farina di castagne. Con quest’ultimo ingrediente è possibile inoltre realizzare una squisita versione alternativa della torta di mele: l’utilizzo di zucchero di canna, mele Fuji e olio d’oliva rendono tale versione una soluzione memorabile.

Lo stesso discorso vale per pane e fette biscottate: assicuratevi che non siano stati realizzati (completamente o in parte) con farine di cereali contenenti glutine e non avrete problemi. Spalmateci sopra della marmellata di pura frutta, senza zuccheri aggiunti, o del burro, e assaporate il tutto in compagnia di una spremuta di agrumi (provate a combinare arancia e limone).

Non c’è quindi nessun motivo per rinunciare al mondo dei lievitati per una colazione senza glutine: è anzi un mondo pieno di scelte.

Copyright © 2017 Levoni S.p.a. | All rights reserved.
Via Matteotti, 23 | 46014 Castellucchio, Mantova
PI 00137840203 | RI 00137840203 | N Rea 60457 | Cap Soc € 13.500.000, 00 i.v.