it

LARDO PANCETTATO CON RADICCHIO ROSSO

Valutazioni

INGREDIENTI:

Lardo Stagionato Pancettato ai Sapori Levoni 100 g
Radicchio di Treviso 
2 cespi
Glassa di aceto balsamico a piacere

Se siete alla ricerca di un’idea golosa per completare il vostro menù, allora vogliamo suggerirvi di provare a realizzare la ricetta degli antipasti sfiziosi con lardo.

Si tratta di un procedimento davvero facile e veloce, perfetto per chi non ha molto tempo da dedicare a preparazioni casalinghe complesse, ma vuole ottenere comunque un risultato dal sapore ricercato e deciso.

La ricetta, infatti, si serve di pochi ingredienti della tradizione gastronomica italiana: il radicchio di Treviso e il Lardo Stagionato Pancettato ai Sapori Levoni. Il procedimento, seppur semplice, permette ai due ingredienti protagonisti della ricetta di esaltare le loro caratteristiche migliori, la freschezza e la croccantezza delle foglie di radicchio e il gusto rotondo e pieno del lardo.

Inoltre, quando andrete a saltare in padella le fettine di lardo, sentirete sprigionarsi tutti i profumi delle erbe provenzali e del timo usate per completare il salume. Pensate, poi, che questo sodalizio tra gusto e profumi si trasformerà nel vostro antipasto: sarà impossibile resistergli!

La nostra preparazione è pensata per una porzione per 2 persone, ma nulla vi vieta di aumentare le dosi degli ingredienti per creare un piatto ancora più grande. Cosa aspettate? Seguite i facili passaggi della ricetta qui di seguito.

VR_dett_lardo-pancettato-alle-erbe

La preparazione

Persone: 2

Per realizzare i vostri antipasti sfiziosi con lardo, iniziate a scaldare in una padella il Lardo Stagionato Pancettato Levoni fino a farlo sfrigolare. Per controllare al meglio la cottura, evitate di eccedere con il calore della fiamma aumentando troppo la sua intensità.

Nel frattempo, prendete i cespi di radicchio di Treviso e sciacquatene le foglie sotto acqua corrente, per eliminare eventuali impurità. Tamponate, poi, le foglie con carta assorbente da cucina in modo da non disporle sul piatto da portata ancora bagnate.

Successivamente, potete adagiare il Lardo Stagionato Pancettato Levoni sul letto di radicchio condito con qualche goccia di glassa di aceto balsamico. Non vi resta che servire subito in tavola questa prelibatezza dolce e croccante.

Curiosità

Tra la vasta selezione di salumi tipici del territorio italiano, il lardo è uno dei più amati e apprezzati. Ne esistono numerose varietà che si distinguono per la scelta delle materie prime e per le spezie e le erbe aromatiche utilizzate per esaltarne il sapore.

Le diverse versioni del lardo, però, hanno in comune un ingrediente di base: per realizzare questo salume, infatti, i mastri salumieri utilizzano la parte adiposa che ricopre la schiena dei suini.

Una tra le varietà di lardo più rinomate e apprezzate in tutto il mondo è il famoso lardo di Colonnata, che porta il marchio d’indicazione protetta IGP. Questo salume prende il nome dall’area geografica dove viene prodotto, il paese di Colonnata.

Qui, tra le Alpi Apuane in Toscana, la tradizione vuole una lunga lavorazione: la conca di marmo che ospiterà la materia prima, infatti, viene preparata nell’arco di sei mesi; solo dopo questo periodo, nella conca verranno posizionati gli strati di carne che resteranno a riposo per un minimo di sei mesi fino a tre anni.

Anche nel caso del lardo, la passione e la tradizione italiana sono il valore aggiunto a un prodotto di gastronomia saporito e dalle sfiziose sfumature.

Questo salume, infatti, si presta a moltissime ricette che vanno dai primi ai secondi piatti, dagli stuzzichini a preparazioni come quella degli antipasti che vi abbiamo presentato. Questa preparazione, per esempio, si adatta anche come stuzzichino per il buffet di un aperitivo in casa.

Seguite questi piccoli consigli per proporre una variante degli antipasti sfiziosi con lardo: fate tostare in padella delle fette di pane con un filo d’olio extravergine d’oliva: saranno la base per i vostri crostini finger food. Procedete con la cottura del Lardo Stagionato Pancettato ai Sapori Levoni come da ricetta. Infine, tagliate a metà le fette di pane, adagiate una foglia di radicchio, una fettina sottile di lardo, decorate con un rametto di rosmarino e una macinata di pepe nero fresco. Il vostro stuzzichino è pronto per essere servito caldo. E il vostro palato è pronto per l’esplosione di sapore?

Copyright © 2021 Levoni S.p.a. | All rights reserved.
Via Matteotti, 23 | 46014 Castellucchio, Mantova
PI 00137840203 | RI 00137840203 | N Rea 60457 | Cap Soc € 13.500.000, 00 i.v.