it

Levoni a Festivaletteratura 2022

30 agosto 2022
_DSF9407

Un ciclo di appuntamenti per tracciare il filo che lega cibo, cultura e saper fare: è questa la motivazione da cui nasce Cibo per la mente, la rassegna pensata da Festivaletteratura insieme a Levoni, dedicata ai temi che ruotano attorno al cibo e proposta in occasione della ventiseiesima edizione del Festival, che si terrà a Mantova dal 7 all’11 settembre.

“Sosteniamo Festivaletteratura fin dalla sua prima edizione – era il 1997 – ed è una partnership che ci regala ogni anno sempre maggiore soddisfazione. Questo entusiasmo è alimentato da una collaborazione fattiva con gli organizzatori di questa manifestazione oggi tra le più attese in Italia. Insieme a loro, tre anni fa, abbiamo iniziato a lavorare a Cibo per la mente, progetto che ricerca nell’enogastronomia vicende personali e know-how professionali. Con una finalità: ispirare nuove visioni e inediti punti di vista”, spiega Marella Levoni.

Tra gli eventi in programma: “Letture da cuochi” (giovedì 8 settembre) è un dialogo tra i ristoratori Fulvio Pierangelini, Alberto e Antonio Santini per approfondire l’influenza che la letteratura gastronomica esercita sul lavoro in cucina; “Un ricettario planetario” di Gian Piero Piretto (venerdì 9 settembre) apre a un viaggio letterario alla scoperta della cultura culinaria del mondo, tra diversità e convergenze; a parlarne con lo scrittore ci sarà la studiosa Francesca Mastrovito. “Mangiare con il cervello”, infine, è il titolo dell’appuntamento dedicato al fenomeno dell’ASMR (autonomous sensory meridian response, letteralmente “risposta sensoriale meridiana autonoma”), al centro di una conversazione tra le neuroscienziate ed autrici Carol Coricelli e Sofia Erica Rossi, Tommaso Melilli, chef e scrittore. 

Anche quest’anno Levoni, inoltre, è presente al Festivaletteratura con il tradizionale gazebo allestito in Piazza Sordello, dove gli ospiti della manifestazione potranno fermarsi per un break con la classica merenda mantovana a base di panini e salumi.

Gli appuntamenti:

LETTURE DA CUOCHIFulvio Pierangelini, Alberto e Antonio Santini con Bruno GambarottaGiovedì 8 settembre, ore 15:30, Biblioteca Teresiana, prima Sala Teresiana - ingresso €7

Ad Apicio si deve il merito di aver raccolto e trascritto un gran numero di ricette dell'epoca romana in un libro chiamato "De arte coquinaria”. Pur trattandosi di appunti frettolosi e disordinati questi documenti costituiscono, ad oggi, la principale fonte sull’antica cucina romana. Stiamo parlando di note e appunti risalenti al I secolo, non esattamente a ieri. Non è cosa nuova, tuttavia, la necessità di ricordare ingredienti, quantità, sapori, odori, né di tramandarli alle generazioni future. Chef del calibro di Fulvio Pierangelini, Alberto e Antonio Santini si confronteranno sul tema portando sul palco alcune delle scritture che più hanno influenzato il loro percorso in cucina. Durante la chiacchierata. a cui parteciperà anche Bruno Gambarotta, cercheranno poi di capire quanto, al giorno d’oggi, la letteratura gastronomica influenzi effettivamente aspiranti cuoche e cuochi. 

UN RICETTARIO PLANETARIO
Gian Piero Piretto con Francesca MastrovitoVenerdì 9, ore 14:30, Auditorium del Conservatorio Campiani - ingresso € 7

Gian Piero Piretto, scrittore e intellettuale, insieme con Francesca Mastrovito, scrittrice e studiosa, ci accompagneranno in un viaggio letterario alla scoperta della cultura culinaria del mondo, delle diversità che risiedono in essa, ma anche nelle vicinanze e similarità più inaspettate. Grazie a un importante bagaglio di esperienze in giro per il pianeta, Gian Piero Piretto ha acquisito una vasta conoscenza della cultura gastronomica europea ed extraeuropea, tramite la quale ci guiderà alla scoperta di mercati rionali, ristoranti e luoghi d’incontro tra più disparati. Come con “la Madeleine” di Proust, anche ognuno di noi ricollega un sapore e un odore a un momento specifico della propria vita, e allora, chissà, se durante questo viaggio sensoriale in alcuni dei luoghi di Piretto, non riaffioreranno anche in noi vecchi ricordi legati a parenti, amici o lontane memorie. 

MANGIARE CON IL CERVELLO
Carol Coricelli e Sofia Erica Rossi con Tommaso Melilli11 settembre, 12:15, Aula Magna dell’Università - ingresso €7 
Il fenomeno ASMR (autonomous sensory meridian response, letteralmente “risposta sensoriale meridiana autonoma”) è, oggi, la riprova che mangiare non è soltanto un impulso alla sopravvivenza. L’ASMR ha ormai spopolato sui social ed è diventato una categoria su YouTube, Instagram o TikTok: i fruitori di quest’ultima amano guardare e ascoltare persone che mangiano. Per affrontare una tematica complessa come la percezione del cibo nell’essere umano, non si poteva che chiedere aiuto alla scienza. Grazie alla partecipazione delle neuroscienziate Carol Coricelli e Sofia Erica Rossi, scopriremo, in una chiacchierata insieme allo chef Melilli, la connessione che c’è tra udito, vista, tatto e gusto e olfatto, che sono i due sensi che per primi vengono connessi all’atto di ingurgitare cibo, ma che, evidentemente, costituiscono soltanto una delle fasi dell’atto, nella sua totalità e complessità.

Fotografia di Kartu photo









800x360
Shop online

Scopri il nostro nuovo shop online. Puoi ricevere a casa tua le nostre box degustazione: una ricercata selezione di prodotti pensata per accompagnarti dall'aperitivo al dolce.

Scegli la tua box
Copyright © 2021 Levoni S.p.a. | All rights reserved.
Via Matteotti, 23 | 46014 Castellucchio, Mantova
PI 00137840203 | RI 00137840203 | N Rea 60457 | Cap Soc € 13.500.000, 00 i.v.